Per la voce > Progetto grafico 2 – 01.12.2003 > Aiap

I versi del titolo sono tratti da Per la voce [Dlja Golosa] di Vladimir Majakovskij, libro progettato da El Lisitskij nel 1923. Quei versi prefiguravano il ruolo straordinario che il piccolo libro avrebbe rappresentato: un esempio di rinnovamento radicale e al tempo stesso uno dei vertici espressivi della tipografia del Novecento. Per la voce è…

Dettagli

Per la voce > Corriere della Sera – 30.06.2003 > Giulia Borgese

Una rara prelibatezza letteraria queste Poesie per la voce di Majakovskij, uscite a Berlino nel 1923 e “impaginate” dall’architetto, pittore, fotografo e grafico russo El Lissitskij. Per ogni pagina egli creò suggestive immagini attingendo soltanto al materiale contenuto nelle cassette dei caratteri della tipografia: sfruttò così le possibilità offerte dalla stampa a due colori –rosso…

Dettagli

Per la voce > Avvenire / Agorà – 27.06.2003 > Edoardo Castagna

Una cassetta di caratteri tipografici e tredici poesie di Majakovskij. El Lissitskij, architetto, grafico, illustratore, nel 1923 fu incaricato di realizzare l’edizione della raccolta Per la voce del poeta russo. A disposizione aveva pochi caratteri di piombo; eredità di una tecnica vecchia, distante dalla corsa rinnovatrice che il futurismo voleva realizzare. Tuttavia Lissitskij riuscì a…

Dettagli

Per la voce > Carta – 23/29.01.2003 > Pablo Echaurren

Un gioiello assoluto che si fa strada verso il nostro cervello attraverso gli occhi, le orecchie, il tatto, un oggetto progetto plurisensoriale. Una scheggia di futuro che ci giunge dal passato, non deteriorata, non invecchiata. Ignazio Maria Gallino è uno psichedelico nato, il fondatore nel 1968, con Guido Blumir, del Sima, il primo organismo di…

Dettagli