Massimo Baraldi, Lisboa, Navegadoors

Mi chiamo Massimo Baraldi. Scrivo, a volte traduco. Vengo dalla Bassa modenese e Giordano è convinto che io sia un eroe.

Questo è il mio sito e, che tu sia qui per caso oppure no, ci trovi tutto quello che c’è da sapere su di me: in Portfolio si parla delle cose che ho fatto, in Projects quelle che sto facendo o farò, in Connect di come contattarmi. Per tutto il resto basta un click.

“Non sei fregato per davvero sino a quando hai da parte una buona storia, e qualcuno a cui raccontarla”. Lo dice Danny Boodmann T.D. Lemon Novecento e lo scrive Alessandro Baricco. Forse è vero, forse no.

Dicono di me

Bello, ancora una volta incontrare una persona che la musica la ama davvero, con cui divido anche la nascita nello stesso luogo.

Maurizio Solieri
Maurizio Solieri
musicista

Massimo Baraldi è uno di quei poeti della prosodia che sono stati sciolti dagli ormeggi della tradizionale scrittura europea per mezzo di un’appassionata e persino ossessiva consapevolezza della cultura popolare americana. La cultura dei fumetti, specialmente.

Jack Hirschman
Jack Hirschman
poeta

Caro Massimo Baraldi, spassiba per quanto sei bravo!

Fernanda Pivano
Fernanda Pivano
scrittrice