Massimo Baraldi, Bol, Brac, progetto

A prima vista questa può sembrare una pagina come le altre, in realtà è il cassetto in cui tengo i miei inediti e qualche eBook auto-prodotto.

Nagottville > Il romanzo

Liberamente ispirato alle vicende dell’oro di Dongo, il romanzo “NAGOTTVILLE” è una scanzonata escursione nei territori del noir – genere qui declinato in assoluta libertà sul filo di una scrittura dai tratti comici ed evocativi.
© All rights reserved
* INEDITO *

The Balloon Sessions > Il format TV

Il giro del mondo in 8 canzoni e una mongolfiera. Progetto per un Docu-Reality itinerante.
© All rights reserved
* INEDITO *

The Stars and the Cities > Il progetto

Ipotesi di collana editoriale – format tv. Per ogni continente 12 guide offrono una nuova idea di viaggio attraverso spazi completamente reinventati, dove la geometria si fa connettore di punti solo in apparenza non comunicanti.
© All rights reserved
* INEDITO *

Three Days in the Life > Il libro

Progetto per una raccolta di autoritratti a 45 giri al minuto.
© All rights reserved
* INEDITO *

Note – 23 interviste > Il libro

“NOTE” è una selezione di 23 interviste a musicisti realizzate tra il 2006 e il 2009. Altrimenti disperse tra siti internet e pubblicazioni, sono state da me ritradotte e ampiamente rielaborate. La prefazione è di Maurizio Solieri, la postfazione di Carola De Scipio.
Gli artisti inclusi sono: John Trudell, Hosoo Transmongolia, Giovanni Rubbiani, Danny “Mudcat” Dudeck, Terry Evans, Cheap Wine, Keith B. Brown, Charlie Musselwhite, Barry Mc Cabe, La Frontera, Marco e Franco Limido, Gene Taylor, Ian Siegal, Joana Amendoeira, Duke Robillard, Beatrice Antolini, Ana Popovic, Les Anarchistes, Eric Taylor, Terem Quartet, Silvan Zingg, Hot Tuna e Lil’ Joe Burton.
© All rights reserved
* eBook *

One for the Road > La riduzione teatrale

“ONE FOR THE ROAD – soliloquio in 10 giri e un brindisi”, riduzione del romanzo in 19, è un’ipotesi di monologo per attore protagonista e suonatori in quantità variabile da rappresentarsi sia in teatri, sia in spazi non convenzionali.
Opera pensata per essere riproposta in forma sempre diversa grazie alla variabile dei musicisti e al margine di improvvisazione offerto dal testo, suo elemento caratterizzante è la prospettiva: il pubblico è il nucleo intorno al quale lo spettacolo prende forma, mutevole e mutante, in un rutilante equilibrismo di interazioni.

Questo è un breve demo realizzato in occasione della presentazione dell’edizione in tiratura limitata del romanzo presso l’AMT Gallery di Como.
© All rights reserved
* INEDITO *

One for the Road > La traduzione in lingua inglese

Del romanzo “ONE FOR THE ROAD > soliloquio da bancone in 19 giri e un brindisi” è disponibile la traduzione in lingua inglese.
© All rights reserved
* eBook *