PORTFOLIO

Per la voce

La traduzione dal russo dell'opera di Vladimir Majakovskij ed El Lissitskij pubblicata a Berlino nel 1923

PER LA VOCE: poesie sfrontate, spesso irriverenti, pervase dal furore rivoluzionario del giovane Vladimir Majakovskij e adornate non da orpelli linguistici ma dai segni costruttivisti di El Lissitzkij.

L’edizione, in tiratura limitata a 1.000 esemplari numerati, è stata pubblicata da Ignazio Maria Gallino Editore nel dicembre 2002.

Edizione: IGNAZIO MARIA GALLINO

ISBN: 88-87196-07-9

Anno: 2002

* ESAURITO *

Un gioiello assoluto che si fa strada verso il nostro cervello attraverso gli occhi, le orecchie, il tatto, un oggetto progetto plurisensoriale. Una scheggia di futuro che ci giunge dal passato, non deteriorata, non invecchiata.

Pablo Echaurrenartista

Un punto di riferimento dell’evoluzione della grafica del Novecento.

Edoardo Castagnagiornalista, L'Avvenire

Una rara prelibatezza letteraria queste Poesie per la voce di Majakovskij, uscite a Berlino nel 1923 e “impaginate” dall’architetto, pittore, fotografo e grafico russo El Lissitskij.

Giulia Borgesegiornalista, Corriere della Sera
Vladimir Majakovskij - El Lissitskij: Per la voce bianco
Vladimir Majakovskij - El Lissitskij: Per la voce nero
Poesie rivolte non a ristretti circoli di intellettuali bensì al popolo, al quale si rivolgono in una lingua che, pur arricchita da neologismi, suona familiare anche alle orecchie di chi non ha cultura per il suo attingere a piene mani dal parlato, dal volgare, dal gergale.

Poesie alle quali, nella mia traduzione dal russo, ho tentato di restituire parte dell’originaria insolenza spogliandole dalle rime nelle quali erano costrette loro malgrado, dagli ingentilimenti resisi talvolta necessari per conformarsi ai tempi ed alla cultura corrente. Poesie delle quali ho cercato di riprodurre la musicalità privilegiando la sola componente emotiva delle parole.

Poesie per la voce, da leggersi a piena voce.

Presentazioni

L’11 dicembre 2002 l’opera è stata presentata alla Libreria-Galleria Carla Sozzani di Milano da Gillo Dorfles. In tale occasione si sono alternati alla lettura delle poesie la poetessa Eva Brudne-Wigley e Andrea Carlo Ripamonti, accompagnati dalle tastiere di Giovanni Bataloni e i due clarinetti Serena Biotto e Susanna Motta.

Un’altra presentazione è seguita al “Teatro I” di Milano.

Riconoscimenti

L’opera è stata insignita del Premio Fedrigoni 2003 quale miglior prodotto dell’editoria di pregio.
Vladimir Majakovskij - El Lissitskij: Per la voce - interno