Lo scrittore comasco ospite del Festival Internazionale del libro e della cultura

Emozioni a Catania con Baraldi: il ricordo di Ines Figini commuove

Dal Lario alle pendici dell’Etna nel segno dei libri e con un pensiero commovente per ricordare Ines Figini.

Il sipario sul Catania Book Party, Festival internazionale del libro e della cultura, è calato domenica 27 settembre, chiudendo giornate emozionanti. Tra i protagonisti lo scrittore Massimo Baraldi. Originario della Bassa modenese, cresciuto a Imperia, ormai comasco a tutti gli effetti, è l’autore di “Tre giorni nella vita”: “Un libro sulla bellezza e sui sogni – così lo definisce Baraldi – Contiene anche tutti i sentimenti del mondo e ognuno di essi è declinato in tante sfumature quanti sono i personaggi che lo animano, eterogenei per formazione e frequentazione”. Ispirato al brano “A Day in the Life”, uno dei capolavori firmati dalla coppia Lennon-McCartney, il libro scandisce le storie dei 41 personaggi conquistati dall’idea creativa di Baraldi: la narrazione di un giorno bello, uno brutto e uno così-così della loro vita. Un flusso di coscienza, altalena di momenti esaltanti, creativi e devastanti nelle personali storie di chi popola e anima “Tre giorni nella vita”. Tra i personaggi affrescati, due sono scomparsi recentemente: l’eclettico Philippe Daverio, venuto a mancare il 2 settembre, e Ines Figini, comasca, deportata e sopravvissuta ai lager nazisti, deceduta sabato 26 settembre.

“Notizia triste, la scomparsa di Ines- le parole di Baraldi – L’abbiamo ricordata a Catania, sia sabato che domenica scorsi. Quando gli organizzatori del Festival hanno saputo della scomparsa di Ines Figini, con la sua storia li aveva conquistati, si sono commossi”. Valentina Carmen Chisari**, coordinatrice del Festival Internazionale del libro e della cultura, sottolinea: “”Tre giorni nella vita” è un libro eccezionale perché immediato, fruibile e geniale, leggere le righe di Ines Figini ha rappresentato un privilegio racchiuso in una grande emozione, come uno scrigno di memorie da custodire.”

© Nicola Gini per il settimanale “Giornale di Olgiate” – anche nelle edizioni di Erba e Cantù – del 3 ottobre 2020

**Una precisazione: Valentina Carmen Chisari è la coordinatrice del Catania Book Party, contest ospite dell’Etna Book Festival